Versioni alternative: dimensione testo
SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
venerdì 03 novembre, 2017
SOGGIORNO LINGUISTICO A CAP D'AIL
immagine

Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare terre nuove, ma nell’avere nuovi occhi.

                                                                                                      M. Proust

 

Anche quest’anno è arrivato il giorno della partenza. E’ con grande trepidazione che gli allievi lo aspettavano. Dal 23 al 27 ottobre i nostri ragazzi hanno vissuto un’esperienza indimenticabile a Cap d’Ail in Costa Azzurra. Il soggiorno linguistico presso il “Centre Mediterraneén d’études françaises” è stato per loro un’immersione nella lingua, nella cultura e nella bellezza di un paesaggio che spesso lascia basiti. Oltre alla mente e agli occhi anche il gusto è stato appagato da buonissime baguette, crêpes dentelles, gaufres, madeline e quiche Lorraine.

Apprendere una nuova lingua significa entrare in un nuovo mondo, un mondo che gli allievi della scuola secondaria di primo grado “G. Gozzano” hanno avuto la possibilità di conoscere e scoprire in prima persona durante i cinque giorni trascorsi in Francia.

Alle quattro ore di studio molto impegnative del mattino seguivano quelle di svago e cultura del pomeriggio. Le visite al museo oceanografico di Monaco, al palazzo Grimaldi e a tutti i luoghi più caratteristici della città  hanno fatto da corollario a  due splendide giornate trascorse in spiaggia.

E’ stato così che il viaggio metaforico alla scoperta della lingua francese  intrapreso in prima si è concretizzato in terza sottoforma di una fantastica esperienza umana, educativa e didattica.

Lo studio e l’impegno dimostrato dagli allievi è stato valorizzato da un attestato che precisa i livelli di conoscenza raggiunti nella competenze linguistiche.

Poiché crediamo fortemente in ciò che facciamo, la nostra dirigente dott.ssa Marzia Giulia Niccoli, la mia collega prof.ssa Emanuela Acutis ed io , ci siamo impegnate affinchè i nostri allievi potessero vivere un’esperienza così unica.

 

La responsabile del soggiorno linguistico: prof.ssa Pinnisi Manuela

 

Un grazie di cuore va alle prof.sse Natali Marina e Paiotta Alessandra che hanno accompagnato e assistito gli allievi durante i cinque giorni.

 

LE OPINIONI DEI NOSTRI ALLIEVI​​​​​​​

Questa esperienza appena conclusa è stata un'occasione per imparare e capire al meglio la lingua francese, infatti mi ritrovo con più padronanza della lingua e un arricchimento del lessico. E' stata anche un'opportunità di crescita personale, perchè dovendo condividere tutti i momenti con altri ragazzi miei coetanei, ho potuto fare nuove conoscenze e instaurare rapporti più solidi con chi conoscevo già. Io mi ritengo fortunata, perché la nostra scuola è una delle poche che aderisce a questo progetto. E vorrei augurare a tutti di poter vivere un'esperienza di studio e di crescita così bella e arricchente!

Benedetta MENSA III E - Caluso

Il soggiorno in Francia a Cap d'Ail è stata una bellissima esperienza per imparare a conoscere di più me stessa e un'occasione per comprendere meglio la lingua francese. La professoressa Aurélie era stupenda e molto simpatica, per questo mi sentivo a mio agio. Il cibo era ottimo e le uscite a Monaco e in spiaggia, anche se faticose, sono state molto piacevoli. Concludendo, nell'arco della settimana ho potuto fare nuove amicizie e questo è stato molto bello.

Sofia Sawalha III A - Caluso

I cinque giorni del soggiorno in Francia sono stati bellissimi. Le camere erano un po' piccole, soprattutto il bagno, ma per il resto era tutto perfetto: conoscenza di nuove persone, luoghi incantevoli, cibo molto buono e divertimento soprattutto la sera dopo cena (discoteca, balli, crepes, e molte altre cose).

Marika Migliore III G - San Giorgio

Prima la preoccupazione di un viaggio all'estero da sola mai fatto prima ... poi l'entusiasmo, la gioia di un'esperienza unica che mi ha lasciato ricordi, nuove amicizie e foto di posti incantevoli.

Ludovica Berutti III L - San Giusto